1 Settembre 2021

Bluerating.com

Fondi, nuove deleghe di gestione per IMpact SIM
IMPact SIM, società con masse in gestione pari a 3,5 miliardi di euro, ha iniziato la commercializzazione e la gestione in delega di tre nuovi comparti all’interno della World Impact SICAV. Il comparto ABSOLUTE RETURN, gestito da Pier Malpenga, si concentrerà su strategie a ritorno assoluto. I comparti azionari IMPATTO LAVORO ITALIA, gestito da Fausto Artoni, e IMPATTO GLOBAL EQUITY, gestito da Gherardo Spinola, rispettano i criteri normativi previsti dall’articolo 9 dell’SFDR e si configurano come prodotti di listed impact investing…

1 Settembre 2021

Esgnews.it

IMPact SIM gestirà in delega tre nuovi comparti della World Impact SICAV
IMPact SIM, società con masse in gestione pari a 3.5 miliardi di euro, avvia la commercializzazione e la gestione in delega di tre nuovi comparti all’interno della World Impact SICAV. Il comparto ABSOLUTE RETURN, gestito da Pier Malpenga, si concentrerà su strategie a ritorno assoluto. I comparti azionari IMPATTO LAVORO ITALIA, gestito da Fausto Artoni, e IMPATTO GLOBAL EQUITY, gestito daGherardo Spinola, rispettano i criteri normativi previsti dall’articolo 9 dell’SFDR e si configurano come prodotti di listed impact investing…

28 Agosto 2021

PLUS 24 – Il Sole 24 Ore

Hanno reso poco senza dare protezione
I fondi flessibili sono espressione massima della gestione attiva, nati per consentire al gestore una certa libertà di manovra, indipendentemente dal vincolo di un benchmark, dandogli così la possibilità di cogliere tutte le opportunità di mercato. Ma da qualche anno i flessibili che hanno colto nel segno sono stati ben pochi. “Il vero punto di rottura è iniziato dopo il 2008″ – sottolinea Fausto Artoni, presidente di IMPact SIM e gestore dal 1993 del fondo Azimut Trend Italia-. Da quel momento l’avvento del risk management nell’industria dei fondi ha limitato l’attività dei gestori attivi perché ha imposto di non superare certe soglie di rischio. Quindi, il gestore per quanto svincolato dal benchmark fa quello che può e deve comunque attenersi rigorosamente al regolamento del fondo”.

28 Agosto 2021

Verona Fedele

Alla Cattolica un corso di alta formazione per la gestione dei patrimoni religiosi
Orientare enti ecclesiastici e religiosi e operatori finanziari a gestire i beni secondo criteri etici e sostenibili. È quanto si propone il nuovo Corso di alta formazione in “Finanza ed ecologia integrale. La gestione sostenibile dei patrimoni ecclesiastici e religiosi”, promosso da Altis, l’Alta scuola impresa e società dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, insieme a Nummus.Info, IMPact Sim e 8a+ Sgr.

2 Agosto 2021

L’Economia – Corriere della Sera

Economia circolare e lavoro di qualità: i fondi in arrivo
Nel riportare l’anticipazione della notizia della trasformazione di IMPact SIM in sgr, l’articolo ripercorre in sintesi la storia dell’idea imprenditoriale di Fausto Artoni, Stefano Mach e Gherardo Spinola nel dar vita tre anni fa una sim specializzata in gestioni di portafoglio, che oggi gestisce 3,5 miliardi di euro. Oltre a riassumere…

30 Luglio 2021

Fundspeople.com

Mach (IMPact SIM): “Fare impresa a impatto positivo sistematico”
Intervista di Raffaella Ulgheri a Stefano Mach (CEO di IMPact SIM) sull’esperienza dell’azienda nella definizione di un nuovo modello di fare impresa nel mondo del risparmio gestito italiano: un modello caratterizzato dalla sua posizione “alla frontiera della finanza sostenibile” e basato su un modello di business a forte vocazione sociale…

12 Luglio 2021

QN – Il Giorno

Tante eccellenze possono ancora crescere
Intervista a Fausto Artoni, presidente di IMPact SIM e gestore di fondi sui mercati finanziari da decenni. Nella sua carriera ha visto da vicino tutti i cambiamenti degli indici della Borsa di Milano che, per molto tempo, sono stati visti dagli investitori internazionali come listini un po’ periferici, troppo concentrati su alcuni settori. “Basti pensare – racconta Artoni – che…”

5 Giugno 2021

Il Sole 24 Ore – Plus 24

Religione & Finanza. Quando è la fede a indirizzare le scelte d’investimento
Seppure facciano riferimento a mondi e filosofie di vita molto diversi tra loro, c’è un filo conduttore che lega gli investimenti realizzati nel rispetto di principi religiosi, siano essi cattolici o ispirati all’Islam. Certamente in comune hanno la limitazione nel ricorrere a certe attività e pratiche e i principi di fratellanza e di giustizia distributiva. Per gli investimenti Esg Cattolici, Alessandra Viscovi, presidente del comitato di sostenibilità di IMPact SIM, spiega la scelta di IMPact SIM di seguire le linee guida della Cei in fatto di investimenti: “Abbiamo deciso di intraprendere questo percorso come strategia cardine della nostra via agli investimenti Esg perché il rigore imposto dalle linee guida Cei è una metodologia efficace per far diventare tutti i nostri fondi prodotti Esg”.

22 Maggio 2021

Aziendabanca

Gli investimenti Cattolici, a un anno dalle linee guida CEI
Diversificazione dei portafogli e dei prodotti, per rispondere a una domanda in crescita. Sono le principali sfide degli “investimenti ESG Cattolici”, presentati in un webinar organizzato da Nummus e dall’Altis dell’Università Cattolica. Al webinar ha partecipato anche Stefano Mach, cofondatore e CEO di IMPact SIM, che ha dichiarato: “Noi siamo specializzati in Impact Investing e i criteri CEI vanno certamente in quella direzione. Oggi molti clienti, prima di investire, vogliono sapere che impatto avrà il loro denaro: non basta la performance, vogliono una rendicontazione e una reportistica degli effetti che hanno avuto i loro investimenti”…

18 Maggio 2021

Esgnews.it

Finanza ed ecologia integrale: Riflessioni a un anno dalle Linee Guida CEI
Martedì 18 maggio si è tenuto un webinar dal titolo “Finanza ed ecologia integrale: Riflessioni a un anno dalle linee guida CEI” presso l’Università Cattolica. Ha partecipato al webinar anche Stefano Mach, cofondatore e CEO di IMPact SIM…